Portale Trasparenza Cittā di Giulianova - Conciliazione Giudiziale

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Conciliazione Giudiziale

Responsabile di procedimento: Cesarini Miriam
Responsabile di provvedimento: Mastropietro Maria Angela

Descrizione

 

La conciliazione giudiziale è un accordo tra le parti in causa per un contenzioso pendente presso la  Commissione Tributaria Provinciale, che permette di chiudere il proseguimento della lite in corso.

Essa è applicabile a tutte le controversie per le quali sono competenti le Commissioni Tributarie Provinciali, non oltre la prima udienza, e può riguardare la controversia nel suo insieme o solo alcuni  aspetti. Per gli aspetti non conciliati la controversia prosegue nei modi ordinari.

Il responsabile del tributo, qualora lo ritenga opportuno, può avvalersi della conciliazione giudiziale nei  termini e nelle modalità espressamente previsti dall'art. 48 del D. Lgs. 546/92, e s.m.i

La conciliazione in udienza può essere avviata su iniziativa delle parti o dello stesso giudice. In particolare, si può verificare uno dei seguenti casi:

il contribuente o l’ufficio, con una domanda di discussione in pubblica udienza depositata presso la segreteria della Commissione e notificata alla controparte entro i 10 giorni precedenti la trattazione, può chiedere di conciliare in tutto o in parte la controversia;
l’ufficio, dopo la data di fissazione dell’udienza di trattazione e prima che questa si sia svolta, può depositare una proposta scritta già concordata con il ricorrente;
il giudice tributario, con intervento autonomo, può invitare le parti a conciliare la controversia.

Se si raggiunge l’accordo, viene redatto un verbale, in udienza, contenente i termini della conciliazione e la liquidazione delle somme dovute.

La conciliazione fuori udienza viene formalmente avviata dopo che è intervenuto l’accordo tra l’ufficio e il contribuente sulle condizioni alle quali si può chiudere la controversia.

In questa ipotesi, lo stesso ufficio, prima della fissazione della data di trattazione, provvede a depositare presso la segreteria della Commissione una proposta di conciliazione con l’indicazione dei contenuti dell’accordo. Se l’accordo viene confermato, il Presidente della Commissione dichiara, con decreto, l’estinzione del giudizio.

Versamento delle somme dovute per la conciliazione     

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Vedasi normativa di riferimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2015
Contenuto inserito il 30-09-2013 aggiornato al 30-03-2017
Questa è una sezione di snodo che non pubblica alcun contenuto. Prosegui la navigazione accedendo, se disponibili, ad una delle voci del menu di navigazione della pagina.
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE)
PEC protocollogenerale@comunedigiulianova.it
Centralino +39.085.80211
P. IVA 00114930670
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it