Portale Trasparenza Cittā di Giulianova - Accertamento con adesione

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Accertamento con adesione

Responsabile di procedimento: Cesarini Miriam
Responsabile di provvedimento: Mastropietro Maria Angela

Uffici responsabili

Settore n. 3 - Tributi

Descrizione

L’accertamento delle entrate tributarie comunali può essere definito con l’adesione del contribuente, sulla
base dei criteri stabiliti dal Decreto Legislativo 19 giugno 1997, n. 218 e dal D.L. 29 novembre 2008, n.185
convertito con modificazioni dalla Legge 28 gennaio 2009 n.2, in quanto compatibili, e secondo le disposizioni
seguenti.
2. Esulano dal campo applicativo le questioni c.d. “di diritto” e tutte le fattispecie, nelle quali l’obbligazione tributaria
è determinata sulla base di elementi certi ed incontrovertibili.
3. L’accertamento può essere definito con l’adesione di uno solo dei soggetti obbligati, con conseguente
estinzione della relativa obbligazione anche nei confronti di tutti i coobbligati.
4. In ogni caso, resta fermo il potere del Comune di annullare, in tutto od in parte, ovvero
revocare,mediante l’istituto dell’autotutela, gli atti di accertamento rivelatasi illegittimi od infondati.
5. In sede di contraddittorio l’ufficio deve compiere una attenta valutazione dell’operazione, tenendo conto
della fondatezza degli elementi posti a base dell’accertamento nonché degli oneri e del rischio di soccombenza
di un eventuale ricorso.

Il procedimento di definizione può essere attivato:

Su istanza dell’Ufficio comunale: (l’invio dell’invito prima dell’accertamento da parte dell’Ufficio così come la comparizione all’appuntamento del contribuente non sono obbligatori);

L'ufficio invita il contribuente a comparire per la definizione dell'accertamento mediante adesione.
La  mancata  adesione  agli  inviti  al  contraddittorio  e  l’eventuale  e  successiva mancata comparizione  del  contribuente,  nel  giorno  indicato  nell’invito,  comporta rinuncia  alla  definizione  dell’accertamento con adesione

Su  iniziativa del contribuente

 Il contribuente, al quale sia stato notificato avviso di accertamento non preceduto dall’invito di  cui  al punto 1. L’impugnazione dell’avviso comporta rinuncia all’istanza di definizione. 
La presentazione dell’istanza produce  l’effetto di  sospendere, per un periodo di 90 giorni dalla  data  di  presentazione  dell’istanza  medesima,  i  termini

Contraddittorio 

Delle  operazioni  compiute,  delle  comunicazioni  effettuate,  dell’eventuale  mancata  comparizione  dell’interessato  e  dell’esito  negativo  del  concordato  viene  dato  atto  in  un  succinto verbale, compilato dall’incaricato del procedimento

L’accertamento con adesione è redatto con atto scritto in duplice esemplare, sottoscritto dal contribuente o dal suo procuratore e dal Responsabile del tributo  o suo delegato. 

TERMINE

a cura dell’Ufficio comunale, prima della notifica dell’avviso di accertamento; 
su  istanza  del  contribuente,  prima dell'impugnazione dell'avviso di accertamento

l'impugnazione dell'atto comporta rinuncia all'istanza di accertamento con adesione.  

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: si
Vedasi descrizione procedimento

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2015
Contenuto inserito il 30-09-2013 aggiornato al 30-03-2017
Questa è una sezione di snodo che non pubblica alcun contenuto. Prosegui la navigazione accedendo, se disponibili, ad una delle voci del menu di navigazione della pagina.
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Corso Garibaldi, 109 - 64021 Giulianova (TE)
PEC protocollogenerale@comunedigiulianova.it
Centralino +39.085.80211
P. IVA 00114930670
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it